La nostra pedagogista

Federica Borghetti

Federica Borghetti è laureata in scienze dell’educazione e ha un master di perfezionamento nel coordinamento degli asili nido. Ha a lungo collaborato per Il Telefono Azzurro come consulente sui temi dell'infanzia e della prevenzione all'abuso e ha lavorato per 9 anni come direttrice in un asilo nido di Milano. Attualmente si sta specializzando per diventare mediatrice familiare.
E' madre di un bambino.

Per consulenze private presso il suo studio scrivete a nidomilano@pquod.com

Inviaci la tua domanda

CAPTCHA Image [ Different Image ]

03 Jan 2019

Bambina che piange per tutto

Buonsera, ho una bimba di sette mesi (secondogenita, ha una sorella di due anni e mezzo) che da ormai mesi ha tirato fuori un carattere un po' impegnativo. Vuole stare sempre in braccio, preferibilmente in braccio a me! Quando la metto giu per preparare la pappa arriva gattonando e piangendo ad afferrarmi le caviglie e non smette finche non la prendo in braccio. Anche per giocare ha bisogno che io sia attaccata a lei. Nell'ultima settimana la cosa �© peggiorata, appena lascio la stanza si dispera! É intollerante ad ogni minima frustrazione e terrorizzata all'idea di stare lontana da me. Io peró tornero a lavorare, dovró lasciarla dalla babysitter. Vorrei aiutarla in questa transitione ma non so come fare. Vorrei capire perch�© piange cosí tanto. Grazie

Gentile Federica,

mi scuso per il ritardo nel rispondere e spero che, nel frattempo, la situazione sia migliorata. La sua bimba è ancora molto piccola e nella fase di simbiosi con la madre. L'unica cosa che può fare è abituarla gradualmente a separarsi da lei per permetterle di accettare un'altra figura di accudimento.

Inizi a tranquillizarla parlandole con calma e dolcezza quando è impossibilitata a prenderla in braccio (ad esempio mentre prepara la pappa). Ritagli degli spazi in cui si dedica eslusivamente a lei in modo da iniziare a farle capire che la mamma non può essere interamente a sua disposizione per l'intera giornata ma che sicuramente arriverà il momento delle coccole, del gioco insieme ecc. Se deve fare qualcosa lo faccia con la bambina accanto magari impegnata in un suo gioco, come una piccola cesta dei tesori.

Un caro saluto

 

Tag: Lo Sviluppo Del Bambino


Notice: Undefined index: cookie_law in /data/www/nidomilano/htdocs/web/res/inc/inc_footer.php on line 15