La nostra pedagogista

Federica Borghetti

Federica Borghetti è laureata in scienze dell’educazione e ha un master di perfezionamento nel coordinamento degli asili nido. Ha a lungo collaborato per Il Telefono Azzurro come consulente sui temi dell'infanzia e della prevenzione all'abuso e ha lavorato per 9 anni come direttrice in un asilo nido di Milano. Attualmente si sta specializzando per diventare mediatrice familiare.
E' madre di un bambino.

Per consulenze private presso il suo studio scrivete a nidomilano@pquod.com

Inviaci la tua domanda

CAPTCHA Image [ Different Image ]

20 Feb 2011

le maestre ci mandano dall neuropsichiatra

le maestre ci mandano dall neuropsichiatra Buon giorno,sono la mama di un bambino di 3 anni e 10 mesi,che a settembre a cominciato a frequentare la scoola materna.Prima stava a casa con me,e devo sottoliniare che,in quanto stranieri non abiamo ne tanti amici ne parenti,quindi non e stato tanto con i bambini. Al inizio,tutto bene,solo che dopo un puo di tempo c'era un bambino nella sua classe che lo mordeva fortemente,tutti i giorni,aveva le mani piene di lividi.di notte incubi,piangeva e si svegiava dicendomi che non vuole piu andare al asilo.Faccio sapere alle maestre quello che succede,solo che se ne fregano,e i morsi continuano.vado dall dirigente scolastico e dall giorno dopo nessun morso.solo che o l'impressone che adesso ce l'hanno con lui.mi dicono che lui non rispunde quando li fanno delle domande,tipo cosa a fatto a casa nell week-end,etc,che non sta mai fermo,che corre,salta,gioca,etc.E che dovrei portarlo dall neuropsichiatra perche avrebbe bisogno di un'insegnante di sostegno.a me mi sembrano essagerate!il pediatra-e l'ho portato anche da uno in privato-mi dice che il bambino non a nulla,si vede che e stato tanto a casa con me,pero deve maturare,lo devono lasciar crescere.lui in rumeno fa tanti discorsi,mi dice cosa a mangiato al asilo,con chi gioca,etc.e vero c! he e un bambino vivace,ma da qua fino ad un insegnante di sostegno...lei cosa mi consiglia?grazie.ALINA

Gentile Alina, mi dispiace molto sapere che il suo bambino ha queste difficoltà nel frequentare l’asilo e mi complimento con lei per la cura con cui se ne occupa. Spesso capita che le maestre di fronte a qualche problema nel gestire un bambino inviino senza motivo da un neuropsichiatra. Lei si è anche consultata con due pediatri che le hanno detto che non è necessario e seguirei il loro consiglio, pur continuando a seguire attentamente l’evoluzione del suo bambino. Il consiglio che le posso dare è di cercare di aiutare suo figlio nel gestire la sua vivacità e nel coltivare qualche amicizia anche al di fuori dell’asilo in modo da aiutarlo ad inserirsi al meglio. Se ha bisogno mi faccia sapere. Auguri!

Tag: Bambini Stranieri


Notice: Undefined index: cookie_law in /data/www/nidomilano/htdocs/web/res/inc/inc_footer.php on line 15